Oracoli Mondiali

Translated into Italian (Original version)


Vi ricordate di quel polpo che avevano chiamato Paolo? È stato il vero fenomeno del Mondiale 2010: riusciva ad indovinare il risultato di tutte le partite a cui avrebbe giocato la Germania. Pensate che ha indovinato anche il vincitore della finale! Aveva iniziato la sua carriera con il Campionato Europeo del 2008, indovinando l'esito di 11 partite su 13. Gli mettevano davanti due scatole contenenti del cibo, ciascuna delle quali con la bandiera di una delle due squadre. Peccato che poi sia morto. È stato verso la fine del 2010.

Se ben ricordate, però, Paul non è stato l'unico animale indovino. Anche il coccodrillo Harry aveva previsto il vincitore dei Mondiali 2010. Non solo: per ben due volte consecutive ha saputo indicare con esattezza anche i risultati delle elezioni federali australiane. Si, va bene. Tuttavia non aveva certo lo stesso carisma del polpo tedesco. Vi ricordate anche di Mani, quel pappagallo di Singapore? Anche lui era stato capace di indovinare i quarti e le semifinali del Mondiale 2010, ma non riuscì a fare e di meglio e sbagliò l'esito della finale tra Spagna e Olanda.

Già. Da quando Paul se n'è andato, c'è una bella lotta per conquistarsi la sua corona di animale veggente. Nel Campionato Europeo del 2012 c'erano in lizza ben tre concorrenti al titolo: Il polacco Citta, un elefante indiano dello zoo di Cracovia. Fred, il furetto ucraino che aveva anche una pagina Twitter. E poi un altro ucraino: il maiale indovino Funtik, che dicevano fosse capace di prevedere il risultato di due partite su tre.

Allora, chi sarà il vero successore del polpo Paul per i prossimi Mondiali? Magari quel pappagallo benedetto da Papa Francesco in piazza San Pietro: ormai è una vera celebrità e tutte le televisioni italiane se lo contendono per alzare lo share O forse Nelly, l'elefante tedesco che dicono abbia indovinato 30 partite su 33? Non dimentichiamoci poi dei poteri paranormali di quel cucciolo di panda cinese, quello super sponsorizzato dai media.

E quell'altro pappagallo italiano di nome Amore? Quello che indica la squadra vincente scegliendone la bandierina su un campo di calcio in miniatura? Nelly invece preferisce giocare su un campo vero e indicare il vincitore segnando rete nella porta dove è stata messa la bandiera di quella squadra. Il cucciolo di panda, invece, userà due due diverse tecniche: per il pronostico delle partite a gironi prenderà il cibo dalla scatola con il simbolo del vincitore, mentre per l'eliminazione diretta, si arrampicherà sull'albero con la bandiera della nazionale vincente.

Sentite un po': avete un vostro animale da compagnia?
Pensate che sarebbe in grado anche lui di indovinare i risultati? Davvero? Come?
Forza allora, mettetelo alla prova!

by Andrea Richini

2 Votes
#664 of #1440 in the World
#143 of #304 for Italian


Andrea Richini's website

Go to the ranking page for Italian

Can you translate better?

Join the challenge