Gli oracoli dei Mondiali

Translated into Italian (Original version)


Vi ricordate del polpo Paul? Divenne la star dei Mondiali del 2010, grazie alla sua capacità di predire chi avrebbe vinto le partite disputate dalla Germania. Decretò persino il vincitore della finale. La sua carriera iniziò durante gli Europei del 2008, quando riuscì a indovinare i risultati di ben 11 partite su 13. Prima di ogni partita, Paul aveva l'arduo compito di scegliere tra due scatole contenti del cibo, ognuna delle quali era contrassegnata dalla bandiera della due nazionali che avrebbero disputato il match. Purtroppo, il polpo indovino morì nel 2010.

Ma non fu l'unico in grado di predire il futuro. Anche il coccodrillo Harry indovinò la squadra vincitrice dei Mondiali del 2010. Riuscì persino a predire i risultati delle elezioni federali australiane per ben due volte di seguito. Ma nonostante ciò, non raggiunse mai la fama del suo collega tedesco. Neanche Mani seppe fare di meglio. Il pappagallo di Singapore indovinò tutti i risultati dei quarti di finale e delle semifinali dei Mondiali del 2010, ma fallì sul risultato della finale tra Spagna e Olanda.

Dopo la prematura scomparsa del polpo Paul, si scatenò un'agguerrita competizione, alla ricerca del suo degno successore. Durante gli Europei del 2012, i candidati al trono furono tre: Citta, un elefante indiano dello zoo di Cracovia, in Polonia. Fred, il furetto ucraino con tanto di account su Twitter. E Funtik, il maialino ucraino che indovinò i risultati di 2 partite su 3.

Ma chi prenderà il posto del polpo Paul nei prossimi Mondiali? Sarà forse il pappagallo benedetto da Papa Francesco in Piazza San Pietro, ormai divenuto una star in tutta Italia? O forse Nelly, l'elefante tedesco che finora ha azzeccato i risultati di ben 30 partite su 33? Senza dimenticare i poteri paranormali del cucciolo di panda, divenuto l'idolo dei cinesi.

Amore, Il pappagallo italiano,  farà la sua previsione scegliendo la bandiera della squadra vincente su un campo di calcio in miniatura. Nelly, invece, dovrà tirare un pallone scegliendo tra due porte, ognuna delle quali contrassegnata dalla bandiera dei paesi rivali. In ultimo, il cucciolo di panda, seguirà due modalità: nella fase a gironi, sceglierà il cibo da una delle due scatole contrassegnate dalle bandierine dei rispettivi paesi in gara, mentre nella fase di eliminazione diretta, si arrampichera sull'albero che farà sventolare la bandiera del vincitore.

E voi, avete per caso un animale in casa?
Pensate che saprebbe fare di meglio? Come?
Dategli una possibilità!

by Rosanna Cimino

0 Votes
#975 of #1440 in the World
#206 of #304 for Italian



Go to the ranking page for Italian

Can you translate better?

Join the challenge